Login

Newsletter

  • Users 91
  • Posts 927
  • Comments 1,281
  • Pages 9

ricorsi

Autovelox: 3 domande

La multa autovelox rilevata con apparecchio posizionato sulla corsia opposta al senso di marcia è valida?

Si, se la postazione è debitamente segnalata dal cartello di preavviso nella corsia interessata al rilievo; in mancanza della segnaletica la multa sarà nulla.

La Polizia ha l’obbligo di fermare gli automobilisti colti in eccesso di velocità con l’autovelox?

Nelle strade urbane la polizia ha l’obbligo di fermare il conducente nell’immediatezza della contravvenzione e in queste strade è illegittimo l’uso di autovelox fissi.

Nelle strade extra urbane od urbane a scorrimento veloce è possibile l’installazione di autovelox fissi e non Continua a leggere

Rottamazione cartelle: non c’è 3 senza 4

Si parla insistentemente di una nuova rottamazione delle cartelle esattoriali, la quarta in quattro anni. Una telenovela!

Nonostante i governanti, a parole si dichiarino contrari ad un qualsiasi ipotetico condono, nei fatti si mostrano più accomodanti, spinti più da una fame insaziabile di soldi che dalla volontà di chiudere ogni contenzioso fiscale con i contribuenti; quasi volessero tenere costantemente aperta questa fonte di risorse che non può essere senza fine.

Chi non ha aderito alle tre rottamazioni precedenti può averlo fatto solo per due motivi: Continua a leggere

Cartelle esattoriali: ottime notizie

Ottime notizie per i contribuenti, pessime per lo Stato che rischia di dire addio a quanto sperava di incassare da certe cartelle esattoriali

E’ difficile essere ottimisti, in questo Paese, per questioni che richiedono l’intervento di un giudice in quanto la marea di norme in cui la magistratura si trova a navigare rende sempre alquanto avventuroso qualsiasi percorso giudiziario, anche quello che poteva sembrare il più facile. Continua a leggere

Cartelle esattoriali: il valzer della prescrizione (seguito)

Ritorniamo sul controverso tema della prescrizione di 5 o 10 anni per le cartelle esattoriali; ne vale la pena.

Come volevasi dimostrare, un alto numero di leggi, per di più scritte male, è un fattore di incertezza che condanna i normali cittadini perché dispongono di risorse economiche limitate, insufficienti per poter arruolare i principi del foro mentre favorisce chi le risorse le ha, paga i migliori avvocati e riesce, di volta in volta, a farla franca. Continua a leggere

Cartelle esattoriali: il valzer della prescrizione

10 anni, 5, 3 … o prescrizione indefinita? Cosa dice la legge? Chi lo sa?

Comprendere bene ciò che viene letto,molto spesso dipende da com’è scritto il testo e se il linguaggio usato è chiaro è impossibile dare più interpretazioni allo stesso testo.

Le leggi italiane sono scritte male e con un linguaggio poco chiaro: motivi per i quali sono praticamente incomprensibili al cittadino comune ma sono talmente equivoche da prestarsi a varie interpretazioni, il più delle volte contrastanti, da parte di giudici e avvocati. Continua a leggere

Rimborso IVA sulla tassa rifiuti?

Tutti paghiamo quella che comunemente viene chiamata tassa sui rifiuti e tutti noi ci siamo sempre chiesti il motivo per il quale su una tassa dobbiamo pagare anche un’imposta, l’IVA, Imposta sul Valore Aggiunto.

La questione, nonostante che a quel compenso richiestoci sia stato cambiato più volte il nome in Continua a leggere

Il Fondo patrimoniale

Il fondo patrimoniale non è la panacea per tutti i debiti e la Corte di Cassazione ha smontato il mito di inviolabilità di questo atto.

La difesa della casa, che per eccellenza costituisce lo scopo di questo provvedimento spesso messo in atto a favore dei figli minori, non è garantita perché il fondo patrimoniale si configura in un atto a titolo gratuito suscettibile di revocatoria anche in presenza di minori. Sentenza Corte di Cassazione n. 26223, pubblicata in data 12/12/2014. Continua a leggere

Etilometro e autovelox, alla PA l’onere della prova

Finalmente ristabilito un concetto elementare per il quale, qualora un commerciante usasse una bilancia non omologata e non controllata periodicamente, rischierebbe il carcere per frode. Concetto non applicabile ai tutori dell’ordine che usano etilometri e autovelox inidonei, per mancanza di omologazione e revisione periodici, che non solo non rischiano alcunché ma la prova dell’inefficacia dei rilievi svolti, fino ad ora, spettava agli imputati costretti a ricorrere a studi legali e perizie tecniche. Continua a leggere

Quanto costa l’avvocato?

Utile per farsi un’idea di quanto potrà costare.

Quante volte, di fronte a questioni che richiedono l’intervento di un avvocato, avremmo voluto avere subito l’idea, anche solo indicativa, dell’ipotetica parcella.

Spesso la decisione di ricorrere all’avvocato trova gli stessi freni inibitori di quella nei confronti del dentista: non la paura di affrontare il bisturi o le leggi a doppio taglio ma l’incertezza del conto finale che riserva spesso brutte sorprese.

Ok, va bene che al giorno d’oggi sia l’avvocato che il dentista hanno il dovere di fornire un preventivo di Continua a leggere

Indennizzo truffati dalle banche

Per chi ha un minimo di dimestichezza con i mezzi telematici è possibile il fai da te inoltrando direttamente domanda di rimborso, dopo aver seguito le istruzioni messe a disposizione dalla Consap che per comodità abbiamo raggruppato in questo unico documento fai da te cosa e come

Gli associati che incontrassero difficoltà potranno trovare aiuto in LIFE: stiamo studiando la prassi e fra una decina di giorni saremo in grado di fornire consigli utili.

Daniele Quaglia