Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,132
  • Comments 1,459
  • Pages 9

signoraggio

Bloccate 325.000 carte prepagate

Succede in Italia: con un semplice click bloccate 325.000 carte di credito prepagate

Con un semplice click bloccate le carte di credito prepagate emesse in Italia dalla Wirecard, societa’ tedesca attiva nel settore delle tecnologia applicata ai servizi finanziari, sull’orlo del fallimento dopo che il CDA ha chiesto al tribunale di Monaco di Baviera l’apertura di un procedimento di insolvenza.

Ciò che preoccupa non è la questione in sé, perché ci stiamo abituando a banche che falliscono ma è la riprova del fatto che un qualcuno, in un qualsiasi momento, con estrema facilità, abbia il potere di premere un bottone e diventare padrone della nostra vita rendendoci finanziariamente dipendenti, ricattabili, schiavi. Continua a leggere

LIFE a disposizione degli associati in difficoltà

Un professionista LIFE mette a disposizione degli associati le sue competenze nei rapporti con banche, finanziarie e fornitori.

Questo il suo messaggio: in questo momento di difficoltà per i piccoli imprenditori, sono a disposizione per aiutarli nei rapporti con le banche.

Per esempio spostare mutui, chiedere prestiti, pianificare il rientro con i fornitori.

Contatto riservato tramite il canale LIFE

Daniele Quaglia

Autosufficienza = Libertà

In Italia esiste una sola azienda che produce ventilatori polmonari e … possiamo chiamarci fortunati

La Siare Engineering s.r.l. di Bologna è l’unica azienda italiana – e una delle poche in Europa – in grado di produrre ventilatori polmonari, che si stanno rivelando indispensabili nei casi di complicazioni respiratorie come spesso provoca il coronavirus. Continua a leggere

Come schiavizzare un popolo

Con le carte di credito stanno schiavizzando il popolo finlandese.

Nella civilissima Finlandia sta succedendo un fenomeno imprevedibile per la cultura di quelle genti fredde e razionali che sembrano avere attinto, per il caso, a certe culture mediterranee lassiste e festaiole.

In quel Paese, l’uso del contante è limitato al 19% mentre, per il restante 81%, le transazioni vengono eseguite tramite carte di credito o di debito.

Se non ché le Istituzioni hanno rilevato un indebitamento allarmante dei cittadini scoprendo che ogni famiglia ha un debito pari al 127% del suo reddito che, per quelle autorità, rappresenta una minaccia sia per i cittadini che per l’economia nazionale. Continua a leggere

Contante: la dose consentita

Il contante peggio della droga: parodia di un governare demenziale.

Come per il reato di detenzione di droga che scatta al possesso di una dose ritenuta superiore al consumo personale giornaliero, allo stesso modo scatterà la denuncia nei confronti di chi sarà trovato in possesso di una quantità di denaro contante ritenuta eccedente la dose personale quotidiana.

Questo regime 5stelle-piddino intento alla sostituzione della moneta spacciando come tale una tessera elettronica che moneta non è, ha dichiarato guerra ai detentori di contante e agli spacciatori di queste banconote che saranno perseguiti a norma di legge e segnalati come abituali €uro-inomani e pericolosi spacciatori. Continua a leggere

Il Prefetto ruba, cosa dice Mattarella?

Lo Stato ruba, i cittadini si difendono con l’evasione fiscale e per Mattarella è colpa di questi ultimi la grave situazione, non solo economica

L’Italia è uno dei leader mondiale della corruzione che grava sul bilancio dello Stato ben più dell’evasione IVA.

E’ di ieri la notizia riportata dalla Gazzetta del Sud che il Prefetto di Cosenza, Paola Galeoni, sarebbe indagata per una mazzetta intascata da un’imprenditrice che si era prestata ad emettere una fattura falsa, su espressa richiesta della Prefetto che così avrebbe intascato il residuo non utilizzato del fondo di rappresentanza riservato ai Prefetti. Continua a leggere

Un Conto Corrente non pignorabile

La possibilità di avere un Conto Corrente dove fisco e creditori non possano metterci naso è il sogno di molti che vorrebbero tenere al sicuro una piccola riserva di denaro qualora le disavventure economiche avessero il sopravvento, eventualità più frequente di quanto non si possa immaginare. Continua a leggere

Il gioco delle carte di credito

Quanto guadagnano le banche con le carte di credito?

Il numero delle carte di credito circolanti in Italia nel 2017 era di 67.639.000 delle quali 13.497.000 carte di credito e tutte le altre carte di debito, secondo fonti della Banca d’Italia.

La maggior parte di queste è gravata di un canone che nelle carte di credito è mediamente di 37,64 € mentre per quelle di debito il canone medio sarebbe di circa 20€. Continua a leggere

Il contante fattore di libertà

Usate il contante perché non viene eroso da canoni e spese, non ingrassa né le banche né lo Stato e garantisce la vostra libertà. Campagna LIFE a favore del contante

Gli Stati europei sono già succubi dei padroni dell’Euro e l’Italia è quello Stato che sta pagando più caramente la cessione della sua sovranità monetaria.

La moneta a noleggio, qual’è l’Euro, produce debito e interessi su questo, in maniera scientifica che ha lo scopo di far sprofondare gli Stati nel debito a favore delle banche private che si impossesseranno degli Stati.

Ma per chiudere definitivamente la questione a loro favore, manca un importante tassello: come espropriare i singoli cittadini della loro singola sovranità, autonomia individuale. Continua a leggere

Usa il contante e difendi anche l’ambiente

Il contante oltre che  difendere il potere d’acquisto della moneta altrimenti alla mercé delle banche difende anche l’ambiente

Col pagamento in contanti il rapporto tra chi vende e chi acquista un bene o un servizio si esaurisce a quel punto senza effetti collaterali.

Qualsiasi altro tipo di pagamento comporta l’intervento di un mediatore bancario, che garantisce il trasferimento del credito in modi diversi con i vari tipi di carte, assegni o bonifici bancari ma che nasconde insidiosi interessi. Continua a leggere