Login

Newsletter

  • Users 554
  • Posts 1,281
  • Comments 1,692
  • Pages 9

Archivi

Terrorismo al rovescio

Cosa c’è di terroristico nella gestione politica del covid19?

Di solito il terrorismo viene praticato da minoranze per destabilizzare l’organizzazione politica di uno Stato per sostituirsi a questo e lo fanno con metodi violenti per incutere terrore nei membri della collettività organizzata.

La gestione covid 19 è appannaggio degli Stati che all’unisono sembrano terrorizzare i popoli per un inconfessabile progetto visto che danno grande risalto alle notizie negative che creano apprensione, stress e paura mentre ignorano sistematicamente quelle positive, che ingenerano benessere.

Due notizie positive sistematicamente ignorate?

Plasma iperimmune, è facile da produrre, da una forte risposta immunologica e funziona anche con malati in terapia intensiva; un trattamento viene a costare 86 euro. Vedi https://www.tgcom24.mediaset.it/salute/coronavirus-la-cura-con-il-plasma-dove-si-fa-e-quanto-costa-i-vantaggi-e-i-rischi_18010780-202002a.shtml

Plaquenil (Idrossiclorochina) è un farmaco comune che se somministrato entro le prime 72 ore dall’infezione da covid19 risolve positivamente il quadro clinico come da sempre va ripetendo il nostro amico, medico e sindaco, Riccardo Szumski. Il costo per una confezione di 30 compresse, è di 6 euro. Vedi https://www.qdpnews.it/santa-lucia-di-piave/43285-a-sorpresa-arriva-il-si-del-consiglio-di-stato-sull-idrossiclorochina-contro-il-covid-szumski-ora-qualcuno-dovrebbe-dimettersi

I costi sono limitati, i risultati stupefacenti e l’utilizzo di questi farmaci avviene solo per i malati.

Ma queste notizie sono ignorate dalle istituzioni che terrorizzano i membri della collettività con giornalieri bollettini di morte, fanno a gara di chi chiude di più e più a lungo, ordinano la caccia ai senza mascherina, caldeggiano l’arrivo dei vaccini palesando pure l’obbligo di vaccinazione.

Se il numero degli ammalati con covid fosse ipoteticamente 100.000, tra Plaquenil e plasma ne verrebbero utilizzate solo 100.000 dosi mentre per un ipotetico vaccino, in Italia ne servirebbero almeno 120 milioni di dosi per un costo medio di 9 euro … fate un po’ i conti, mentre a livello mondiale si tratterebbe di miliardi e miliardi di dosi per un vaccino di cui non si conoscono ancora bene gli effetti collaterali e le controindicazioni

A questo punto il ricordo va a certi medici che prescrivendo solo determinati farmaci si guadagnavano la crociera … forse che ai medici ora si sono sostituiti i politici?

Ma il dubbio è che sotto sotto ci nascondano qualcosa di ancor più losco.

E dovranno risponderne al popolo

Daniele Quaglia

COMUNICATO AGLI ASSOCIATI di LIFE TREVISO Complice la situazione di estremo disagio ed incertezza che ci stanno imponendo e che combattiamo, per la prima volta in 25 anni nessun incaricato LIFE fino ad ora ha visitato la sede degli associati per il rinnovo della quota 2020/2021 né lo farà più.

Ringrazio in anticipo chi intende rinnovare liberamente e autonomamente la quota 2020/2021 eseguendo un bonifico sul conto di LIFE Treviso in Banca Intesa, causale quota associativa 2020 (quota minima 125€), col seguente

IBAN IT86 O030 6909 6061 0000 0149 763

Seguirà ricevuta via email o fax

Il Presidente LIFE Treviso Claudia Bortot

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Anonymous
Anonymous
7 mesi fa

Democraticamente: Norimberga, Norimberga