Login

Newsletter

  • Users 218
  • Posts 1,281
  • Comments 1,692
  • Pages 9

Archivi

Una classe da estinguere

I piccoli imprenditori

Do ut des è una frase in latino che significa “io do affinché tu mi dia”, in vernacolo italico corrente è “do per avere”, in pratica un’apertura di credito ma l’INPS ne stravolge il valore.

Nel concetto può ricadere l’iniziativa del 110% di superbonus per lavori di efficientamento energetico o adeguamento antisismico delle prime abitazioni: lo Stato offre credito per i lavori da eseguire, credito che reintroiterà a breve termine, sotto forma di tasse, dalle aziende che avranno eseguito quei lavori, ma nel contempo l’economia avrà ripreso vigore creando posti di lavoro e conseguente ricchezza da spendere e tassare.

Non è il caso dell’INPS, che secondo il sito https://www.financialounge.com/news/2021/02/18/inps-rivuole-bonus-600-euro/?utm_source=fl&utm_medium=newsletter&utm_campaign=daily%20news&utm_content=20210218&refresh_CE starebbe chiedendo la restituzione del bonus da 600 euro/mese erogati con il decreto “Cura Italia”, ricevuti come indennità per i mancati introiti delle partite IVA dovuti alla pandemia, in totale 1200 euro che l’Ente, riterrebbe indebitamente riscossi.

Nel periodo gli statali hanno sempre avuto il reddito garantito, idem per i dipendenti del privato, anche se con estrema incertezza, ma per gli autonomi il discorso è diverso: erogati i 600 euro per 2 mesi, l’Ente avrebbe deciso che non erano dovuti e chiederebbe l’immediato ritorno.

Veramente fosse così sarebbe ulteriore confermata di una grave pregiudiziale nei confronti dei piccoli imprenditori.

Forse una classe da estinguere!

Daniele Quaglia

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments