Login

Newsletter

  • Users 92
  • Posts 1,181
  • Comments 1,524
  • Pages 9

Veneti, kusì no ghe ne ‘ndemo fora

Un Popolo Veneto indipendente e sovrano? Una Repubblica Veneta come continuità in un nuovo Stato?

Serve una rivoluzione e, premesso che le rivoluzioni partono dal basso non dalla maggioranza ma pur sempre da una minoranza, resta da stabilire se la minoranza indipendentista veneta abbia la forza di trainare la massa ondeggiante dei Veneti in balìa di compromessi politici, tra proposte di indipendenza ed offerte di autonomia, che risultano a favore di uno Status quo della Repubblica italiana.

Avere “governatori regionali” di parte, non significa aver garantita l’indipendenza, anzi, significa garantire che nulla cambi perché i “governatori” non sono niente altro che la diramazione del potere centrale dello Stato italiano e sono soggetti alle norme di questo.

Attentato alla costituzione, è l’ipotesi di reato per i governatori che azzardassero il diritto di autodeterminazione: la prova reale è quella della Catalogna e dei suoi leaders separatisti imprigionati o chiedenti asilo per questo motivo.

Chi vede nell’attuale “governatore” del Veneto il trainer verso l’indipendenza si sbaglia: non ha la stoffa di chi mette a rischio famiglia, stipendio e status sociale (il suo) a favore di decisioni drastiche; la sua è la stoffa di un mediatore che aspira sempre e comunque a salvare capra e cavoli; Veneto e Italia in comune convivenza, se pur forzata.

L’esperienza coronavirus lo testimonia: “Spettano a Roma le decisioni a cui noi non possiamo transigere”.

Ma per i Veneti, pur narcotizzati dal coronavirus Zaia, non è detta l’ultima parola: spetta agli indipendentisti il compito di risvegliarli dal torpore.

Daniele Quaglia

3 risposte a Veneti, kusì no ghe ne ‘ndemo fora

  • giacomo tonon scrive:

    LA STORIA INSEGNA CHE ! NON C’E’ LIBERTA’ SENZA SPARGIMENTO DI SANGUE !!!!!!!!!!!!!!
    e nessuno, che sia veneto, pugliese, trentino, friulano, laziale, palermitano……. NON e’ disposto a versarlo !
    pertanto le cose NON CAMBIERANNO MAI !!! ANZI PEGGIORERANNO !
    COMUNQUE BISOGNEREBBE FARLO VERSARE PRIMA AI POLITICI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Adriano Zambon scrive:

    Giacomo, i Ceki i se ga separadi dai Slovacchi in modo pacifico, i Governatori Catalani i gavea giurado sulla Costitussion Spagnola e quindi la Spagna la ga reagido, comunque osservando el Diritto Internazionale e le stesse leggi RATIFICATE dall’ italia sten contribuendo alla causa Veneta, sen autodeterminadi e non mollemo, mai. W.S.M.

    • daniele scrive:

      ok al derito de self-determination ma se no se kata koalke Stato disposto a ciapare £e nostre difexe …. no se va da nesuna parte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.