Login

Newsletter

Archivi

Venezia riapre

Ristoranti aperti in sfida al Governo, iniziativa degli esercenti di Venezia a cui tutti sono invitati come enunciato nella pagina ufficiale del Movimento Libertario. (DQ)

Il Movimento Libertario, in collaborazione con gli esercenti di Venezia ed altre associazioni, Venerdi 15 gennaio prossimo darà vita alla “Giornata della riapertura”. Inizio evento alle 17.30, con la chiamata a raccolta di tutti coloro che vogliono riappropriarsi della loro vita e della libertà, che da oltre 10 mesi è stata abrogata da un governo criminale ed anticostituzionale.

Il Movimento Libertario sarà presente in due diversi locali collegati, che aprono le porte ai clienti per aperitivo con cicchetti e cena.

Saranno presenti all’evento i seguenti ospiti, che illustreranno alcuni problemi legati alla tutela legale dei diritti della Costituzione.

Relatori:
– Avv. Alessandro Fusillo
Come tutelare il diritto al lavoro ai tempi dei Dpcm e analisi della situazione economica attuale e previsioni future.

-Leonardo Facco
Il grande reset, i segnali allarmanti.

Avv. Bruno Moscarella
– O la legge o la norma quale via scegliere?

Non mancate, più saremo e prima metteremo fine alla perenne emergenza, senza alcun senso, inventata dal governo Conte.

Ci vediamo qui Calle Larga dei Bari, 1107/A e al SESTIERE S. CROCE, 2098, 30135, a Venezia.

Dando seguito all’iniziativa legale messa in campo da oltre due mesi, il Movimento Libertario offrirà assistenza legale gratuita a tutti gli avventori, qualora le autorità dovessero pensare di multare i liberi cittadini che parteciperanno alla serata.

Vedi https://www.movimentolibertario.com/2021/01/siriapre-movimento-libertario-coi-ristoratori-che-vogliono-lavorare/?fbclid=IwAR2nNGRVsdvgsNNhGwjIGZg6eGzF6pIBbZORyQcE-d5tMIPm1agrb5izoAg

COMUNICATO AGLI ASSOCIATI di LIFE TREVISO Complice la situazione di estremo disagio ed incertezza che ci stanno imponendo e che combattiamo, per la prima volta in 25 anni nessun incaricato LIFE fino ad ora ha visitato la sede degli associati per il rinnovo della quota 2020/2021 né lo farà più.

Ringrazio in anticipo chi intende rinnovare liberamente e autonomamente la quota 2021 eseguendo un bonifico sul conto di LIFE Treviso in Banca Intesa, causale quota associativa 2021 (quota minima 125€), col seguente

IBAN IT86 O030 6909 6061 0000 0149 763

Seguirà ricevuta via email o fax

Il Presidente LIFE Treviso Claudia Bortot

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments